sabato 21 gennaio | 20:39
pubblicato il 19/feb/2013 13:16

Elezioni: Di Pietro, Monti propone grande ammucchiata

Elezioni: Di Pietro, Monti propone grande ammucchiata

(ASCA) - Roma, 19 feb - ''Ci sono un sacco di cose che gli elettori non devono sapere. Non va bene che votino con troppe informazioni a disposizione: potrebbero decidere di rovesciare questo sistema. Meglio tenerli all'oscuro fino a quando non avranno votato. Sono, per esempio, in corso grandi manovre per riempire di nuovo i forzieri dell'Mps. Il decreto sarebbe gia' all'esame della Corte dei Conti, pero' uscira' fuori come un coniglio dal cilindro solo a urne chiuse. Cosi' non c'e' il rischio che gli elettori, quelli che hanno dovuto svenarsi per pagare con le loro tasse i sostegni al Monte dei Paschi di Siena, la prendano male''. Lo scrive sul suo blog il leader dell'Italia dei Valori e candidato di Rivoluzione Civile, Antonio Di Pietro, che aggiunge: ''Ogni giorno, poi, nuovi elementi dimostrano che il sistema delle tangenti e' piu' vivo che mai e continua a finanziare la politica, anzi gli sprechi della politica.

Anche di questo si parla il meno possibile. A sentire i commenti in televisione, sembra che tutta la faccenda Finmeccanica si riduca a un manager che ha usato metodi spregiudicati per vendere i prodotti italiani sul mercato internazionale. Un peccatuccio veniale, fatto a fin di bene.

Quel che traspare, invece, e' il solito sistema marcio di corruttela generale che, nel corso del tempo, ha distrutto in Italia sia il sistema politico che quello economico''. Scrive ancora Di Pietro: ''Naturalmente gli elettori non devono sapere cosa faranno i politici con i loro voti. Oggi Bersani dichiara che ha scelto Vendola, domani scegliera' Monti. Insomma, a giorni alterni cambia cavallo, ma alla fine sappiamo che e' tutta una farsa, un gioco delle parti.

Infatti, il Pd e Monti continuano a fare finta di litigare, tanto poi, una volta messo in cassaforte il voto, diranno che si devono mettere insieme per forza altrimenti il Paese va a fondo. Oggi poi Monti ha tirato fuori un'altra ideuzza che comincia a circolare sempre piu' spesso: quella di riproporre la stessa ammucchiata che sosteneva il suo governo. Come se non fosse bastato il disastro che tutti insieme hanno gia' combinato''. com-min

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4