giovedì 19 gennaio | 15:01
pubblicato il 18/gen/2013 11:00

Elezioni: Cicchitto, tra sinistra e centro tattica e contraddizioni

Elezioni: Cicchitto, tra sinistra e centro tattica e contraddizioni

(ASCA) - Roma, 18 gen - ''Gia' nel confronto fra le forze politiche di sinistra e di centro emergono i primi giochi tattici, ma anche delle forti contraddizioni. Monti e Bersani hanno fatto un patto di non aggressione che prelude ad un accordo successivo alle elezioni. Cio' apre due contraddizioni. Da un lato e' evidente che Monti sta prendendo in giro il Ppe: egli non e' alternativo ma subalterno alla sinistra. Dall'altro lato l'intesa fra Bersani e Monti apre una contraddizione fra il Pd e la Sel.

Allora se Pdl e Sel avessero la maggioranza, non sarebbero poi in condizione di governare''. Lo afferma il capogruppo del Pdl alla Camera, Fabrizio Cicchitto.

com-ceg/sam/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Pd
Renzi si mette in viaggio in pullman: ripartiamo girando l'Italia
M5s
Grillo lancia il "reddito universale": confronto è su idea futuro
Ue
Gentiloni da Merkel: austerity finita, no a Ue a due rigidità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, molti batteri presenti nel neonato vengono dalla madre
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Allarme Clima, il 2016 è stato l'anno più caldo di sempre
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Cern, LHC: Federico Antinori (Infn) responsabile esperimento Alice
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale