martedì 24 gennaio | 21:19
pubblicato il 24/gen/2013 15:59

Elezioni: Chiavaroli (Pdl), Berlusconi faccia senatore d'Abruzzo

(ASCA) - L'Aquila, 24 gen - ''Carissimo Presidente, come ben sa la fase di compilazione delle liste elettorali per eleggere i parlamentari abruzzesi del Popolo della Liberta' ha suscitato nella nostra regione fortissime polemiche e malcontenti che tuttavia, pur facendo immaginare future conseguenze, riguardano la vita interna del partito e quindi avremo sicuramente modo di discuterne nelle sedi appropriate''. Si apre cosi' la missiva che il portavoce Pdl Abruzzo, Riccardo Chiavaroli, ha scritto a Silvio Berlusconi.

''Il motivo della mia breve lettera e' pero' un altro - puntualizza - Innanzitutto riaffermare che il sottoscritto, senza entrare nel giudizio di merito sulle singole liste, esprimera' senza riserve il voto per Camera e Senato sul suo nome e sul simbolo Pdl! D'altronde anche quando nelle settimane passate in tanti - anche nel nostro partito - sono stati tentati da operazioni politiche neocentriste, non ho mai abbandonato ne' il comune fronte di lotta ed iniziativa politica liberale che il Pdl puo' incarnare, ne' ho mai dubitato che il suo personale impegno potesse essere per noi una straordinaria ed insostituibile risorsa''. Chiavaroli fa' sapere che ''domani dunque apriremo a tutti gli effetti la nostra campagna elettorale nella quale, come militante e Consigliere regionale, daro' come sempre tutto il mio impegno per ottenere la possibile vittoria''. ''In quest'ottica - aggiunge - esprimo peraltro estremo apprezzamento per il fatto che sara' lei in prima persona a capeggiare la nostra lista al Senato. Una lista che se, come spero, grazie a lei sara' vincente, dara' adeguata rappresentanza alla mia regione''. ''Pur tuttavia - stigmatizza Chiavaroli - ed e' il motivo per cui le rivolgo pubblicamente questo appello, nella sciagurata ipotesi di non farcela, rischiamo di eleggere in Abruzzo addirittura un solo Senatore del Pdl. E allora - ne consegue - Carissimo Presidente, se cosi' purtroppo dovesse essere, le chiedo sin d'ora di onorare l'Abruzzo. Una regione che ha ricevuto tantissimo da lei e dai suoi governi, ma che sicuramente le ha anche regalato grandi e illustri successi politici, non ultima la vittoria alle scorse regionali''.

L'invito di Chiavaroli al padre fondatore del Pdl e': ''Ipotizzi sin da oggi, per dopo il voto e comunque vada, di non optare per altre regioni, bensi' - per l'affetto che lei ha dimostrato per tutti noi - cominci ad immaginare concretamente che lei e', e restera', il Senatore d'Abruzzo''.

iso/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Fassino: un giovane Prodi? Il Pd un leader ce l'ha già
Governo
A P.Chigi summit Gentiloni e ministri su sicurezza-immigrazione
M5s
Grillo imbavaglia i suoi: parlate se autorizzati o andate via
M5s
Grillo a eletti M5s: siete portavoce, linea la decidono iscritti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, ok Camera a mozione contro l'abuso di antibiotici

Roma, 24 gen. (askanews) - "Approvata dalla Camera la nostra mozione contro la resistenza agli antibiotici, un fenomeno che, di questo passo, entro il 2050 potrebbe diventare...

Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4