venerdì 09 dicembre | 01:42
pubblicato il 28/gen/2013 10:51

Elezioni: Casini, la mancata crescita italiana non e' colpa di Monti

Elezioni: Casini, la mancata crescita italiana non e' colpa di Monti

(ASCA) - Roma, 28 gen - ''Tutti in Europa hanno cercato di salvaguardare le banche e i risparmiatori di fronte alla crisi. Non potevamo non farlo. Quello del Mps e' un caso isolato rispetto per esempio a cio' che e' accaduto per le banche spagnole. Non si puo' imputare al governo dell'ultimo anno la mancata crescita che invece e' figlia di vecchi mali italiani, come la burocrazia asfissiante. Monti e' arrivato perche' chi era al governo ha manifestato l'incapacita' di gestire la crisi. Monti ha fatto riforme importanti e manovre pesanti per rimettere in ordine la situazione. Non e' lui il responsabile della mancata crescita''. Lo ha detto Pier Ferdinando Casini, leader dell'Udc, nel corso di una intervista a Gr Parlamento.

gar/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni