lunedì 05 dicembre | 04:22
pubblicato il 01/mar/2013 11:42

Elezioni: Bondi, possibili convergenze Pd in Parlamento su molti punti

Elezioni: Bondi, possibili convergenze Pd in Parlamento su molti punti

(ASCA) - Roma, 1 mar - ''Al di la' degli sterili infantilismi politici che alimentano purtroppo la politica in Italia, si puo' constatare che su alcuni punti programmatici esiste una valutazione concorde''. Lo dice il coordinatore nazionale del Pdl, Sandro Bondi.

''Ad esempio - continua - la convinzione espressa da Bersani secondo cui ''l'austerita' da sola ci porta al disastro'' e che ''in sede europea tutti devono mettersi in testa che il rientro dal debito e dal deficit e' un tema che va spostato nel medio periodo'' e' anche la nostra convinzione''.

''Se Bersani e il Pd comprendessero che la diminuzione della pressione fiscale e' un altro tassello essenziale di una nuova politica economica necessaria per la ripresa dello sviluppo e della creazione di posti di lavoro - conclude -, si evidenzierebbe come in Parlamento i punti di contatto sono piu' numerosi i quanto non si creda''.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari