venerdì 24 febbraio | 20:38
pubblicato il 01/feb/2013 19:47

Elezioni: Bersani, commissione inchiesta parlamentare sui derivati(1Upd)

Elezioni: Bersani, commissione inchiesta parlamentare sui derivati(1Upd)

(ASCA) - Roma, 1 feb - ''Una commissione di inchiesta parlamentare sui derivati, che devono essere messi assolutamente sotto regole'', e' chiesta dal segretario del Pd Pier Luigi Bersani che ne ha parlato nel suo intervento nella manifestazione elettorale a Firenze con Matteo Renzi.

''Non sono sufficienti -ha detto- le norme che devono rendere leggibili nei bilanci la presenza di strumenti derivati: e' ora che i derivati paghino la Tobin tax, il governo Monti l'ha fatta pagare solo alla borsa e alle azioni''. I derivati, ha detto in sostanza Bersani, sono lo strumento dietro al quale si e' annidata una pericolosa speculazione finanziaria col suo corollario di corruzione. ''Non accettiamo -ha detto Bersani- di essere raffigurati come quelli a braccetto con le banche. Chi ha fatto la portabilita' dei mutui? Chi ha tolto il massimo scoperto in banca? Che poi qualcuno ce l'ha rimesso? Dietro alla mia porta le banche urlavano, dietro la porta di Tremonti non le ho mai sentite urlare, quindi non si azzardassero e cominciassero ad affrontare la situazione come si conviene ad un paese serio. Poi la magistratura fara' i suoi accertamenti''.

Bersani ha quindi ribadito l'esistenza di un tema che ha ''un profilo sistemico'', noi -ha affermato- ''stiamo chiedendo una commissione di inchiesta parlamentare sull'utilizzo dello strumento derivati, che devono assolutamente essere messi sotto regola. Del tipo, ad esempio, che non sono sufficienti, con tutta evidenza, le norme che devono rendere leggibili nei bilanci la presenza dei derivati. Noi siamo in un universo che non ha gli strumenti per tenere sotto controllo la situazione, quindi secondo noi devono essere accettate le compravendite dei derivati solo da quelle banche, banche d'affari, che sono sottoposte alla vigilanza o di Banca d'Italia o di Paesi che riconoscono la vigilanza europea. E' ora che i derivati paghino la Tobin tax: non la stanno pagando. Il governo Monti l'ha fatta pagare solo alla borsa, alle azioni e allora diamo un'occhiata a questo universo, diamogli una regolata!''.

min

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech