lunedì 05 dicembre | 09:38
pubblicato il 26/feb/2013 09:30

Elezioni: Berlusconi, nessun elemento per sospettare brogli

(ASCA) - Roma, 26 feb - ''Non ho alcun elemento per sospettare brogli''. Lo afferma Silvio Berlusconi intervenendo a La telefonata su Canale5.

Il Cavaliere chiarisce quindi il senso della richiesta del segretario del Pdl, Angelino Alfano di una verifica dei voti.

''Noi avevamo dei sondaggi che ci dsavano lievemente avanti al Pd alla Camera e quindi pensavamo di poter avere noi il premio di maggioranza, invece sembra che ce l'abbia il Pd - spiega Berlusconi -. Sono sondaggi che si sono sempre confermati aderenti alla realta' e per questo Alfano ha chiesto la verifica dei voti, ma non abbiamo alcun elemento per poter sospettare brogli. Non c'a' alcuna ipotesi di brogli, non sono al corrente di nulla in tal senso''.

Berlusconi ha poi aggiunto di aver sempre considerato ''abbastanza sicuro'' l'esito del voto, di non averlo mai visto come un ''miracolo''. ''Poi certo sono intervenute forze nuove, come Monti e Grillo, che hanno avuto il vantaggio della novita', che attira sempre la gente'' ha concluso. njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari