mercoledì 22 febbraio | 03:43
pubblicato il 19/feb/2013 12:00

Elezioni/ Berlusconi: Mie dimissioni?Ci fu forte pressione Colle

Mascalzonata Monti dire eravamo su orlo baratro

Elezioni/ Berlusconi: Mie dimissioni?Ci fu forte pressione Colle

Roma, 19 feb. (askanews) - "Noi dovemmo lasciare il posto, non tanto per la situazione esterna, ma la causa principale fu il tradimento di Fini. Per fortuna riuscimmo a trovare parlamentari in altri gruppi che si chiamarono appunto 'responsabili' che ci consentirono di andare avanti un altro anno" ma "all'inizio del mese di novembre, altri otto parlamentari passarono con l'opposizione, lasciandoci con due deputati di maggioranza" e quindi "subimmo una pressione forte dal capo dello Stato". E' la ricostruzione di quanto accaduto nel novembre del 2011 da parte di Silvio Berlusconi durante un'intervista a Rainews24. Il Cavaliere ripete che "non c'era collasso di sorta" dell'economia ma che è stata "una mascalzonata di Monti dire che l'Italia era sull'orlo del baratro".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia