lunedì 23 gennaio | 11:41
pubblicato il 18/feb/2013 12:00

Elezioni/ Berlusconi: Lega è alleato solido e leale

Così dal palco di Milano con Maroni al fianco

Elezioni/ Berlusconi: Lega è alleato solido e leale

Milano, 18 feb. (askanews) - Pace fatta, se mai guerra è stata, tra il segretario della Lega nord Roberto Maroni e il leader del Pdl Silvio Berlusconi, che stamani da Monza aveva minacciato la caduta delle giunte regionali del Piemonte e Veneto qualora, dopo un'ipotetica vittoria alle prossime politiche, ci fossero stati problemi nell'alleanza con il Carroccio. "La Lega è un alleato solido e leale", ha tagliato corto in serata il Cavaliere dal palco del Centro congressi di Milano affiancato dallo stesso Maroni.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Governo
Gentiloni: D'Alema non aiuta la discussione, troppo polemico
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4