lunedì 20 febbraio | 03:31
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Elezioni/ Berlusconi: La Lega scelga, da sola sarà sconfitta

"Se rompe impossibile appoggiare Maroni in Lombardia e le Giunte"

Roma, 31 dic. (askanews) - "La Lega deve scegliere, da sola va incontro a una sconfitta sicura, la rottura dei rapporti renderebbe impossibile appoggiare Maroni in Lombardia ma anche tenere in vita le Giunte in Veneto e Piemonte e centinaia di amministrazioni locali". Lo ha detto il leader del Pdl Silvio Berlusconi, intervistato da Radio Capital. "Un veto su di me nelle riunioni con il Carroccio? C'è una cosa non chiara, io sono il leader della coalizione, invece il presidente del Consiglio verrà indicato successivamente", ha sottolineato l'ex premier, secondo il quale, in ogni caso, "sull'Europa con la Lega qualche distinguo c'è".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia