domenica 04 dicembre | 09:23
pubblicato il 07/gen/2013 12:24

Elezioni: Berlusconi, 75% tasse resteranno al Nord? Somme gia' simili

(ASCA) - Roma, 7 gen - ''Al Nord rimangono gia' ora le stesse somme, si deve intendere questa percentuale come comprensiva di tutte le spese di tutte le istituzioni situate al Nord quindi anche le Province, i Comuni e tutte le societa' che amministrano servizi pubblici. Non c'e' distanza tra noi e loro''. Cosi' il leader del Pdl, Silvio Berlusconi, a TgCom24, ha confermato che l'accordo elettorale firmato nella notte con la Lega Nord include la richiesta del Carroccio di fare in modo che le Regioni del Nord possano trattenere sul territorio il 75% delle tasse pagate dai propri cittadini. Quanto alle resistenze della Lega Nord che avevano impedito di rinnovare l'alleanza, Berlusconi ha aggiunto che ce ne erano ''anche da parte nostra. Volevamo che fossero accettati certi elementi del programma, e' stato necessario un approfondimento di tutti i punti del programma''.

map/sam/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari