sabato 25 febbraio | 22:11
pubblicato il 24/feb/2013 12:00

Elezioni/ Attiviste Femen contestano Berlusconi al seggio

Nervosismo tra le persone in fila bloccate per voto Cav.

Elezioni/ Attiviste Femen contestano Berlusconi al seggio

Milano, 24 feb. (askanews) - Tre attiviste di Femen, probabilmente non italiane, si sono denudate nell'atrio della scuola Dante Alighieri di Milano in segno di contestazione contro Silvio Berlusconi che stava entrando al seggio per votare. Le ragazze, dimenandosi e scalciando, sono state portate fuori con grande fatica dalla polizia non riuscendo ad avvicinare il Cavaliere. Momenti di tensione anche tra la gente in fila per votare bloccata all'esterno per permettere l'accesso all'ex premier e alle decine di giornalisti e cineoperatori italiani e stranieri, sistemati oltre una transenna in un seggio molto piccolo, di riprenderlo. "Siamo qui da due ore e non riusciamo a votare", è una delle frasi ascoltate dalle persone in fila al seggio tra cui serpeggia un certo nervosismo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech