mercoledì 22 febbraio | 00:59
pubblicato il 01/feb/2013 11:42

Elezioni: Anm, magistrati in politica tema delicato. Serve cautela

(ASCA) - Roma, 1 feb - Il tema del rapporto tra magistratura e politica ''e' un tema delicato, da affrontare con cautela''. Lo afferma il presidente dell'Associazione nazionale magistrati, Rodolfo Sabelli, intervendo al congresso di magistratura democratica e prendendo evidentemente spunto dalle polemiche che ormai genera da tempo il rapporto (che sia legato ad un intervento del magistrato o alla scelta da parte di questo di partecipare alla vita politica) tra la politica e la magistratura nel suo insieme. ''La riflessione su questo - rileva Sabelli - nasce da casi concreti e si trasforma poi in un ragionamento piu' generale. Noi come associazione non siamo preoccupati dalle critiche - continua Sabelli - ne' da rischio di strumentalizzazioni. Il rischio maggiore e' un altro: il pericolo del manifestarsi di consenso non interessato, rischiando di creare un equivoco, sulla partecipazione dei magistrati a tutto cio' che non sia il loro stretto lavoro''.

fdv/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia