domenica 26 febbraio | 04:32
pubblicato il 26/feb/2013 12:00

Elezioni/ Alla Camera esclusi Fini e Di Pietro, entra Vezzali

Entrano tanti sconosciuti del M5S. Ce la fanno Buttiglione e Cesa

Elezioni/ Alla Camera esclusi Fini e  Di Pietro, entra Vezzali

Roma, 26 feb. (askanews) - Tanti, inattesi, e molti sconosciuti sono i grillini eletti alla Camera, numerose riconferme per il Pdl e il Pd. Esclusi illustri, primo dei quali Gianfranco Fini, seguito da Antonio Di Pietro. Questo, in sintesi, il risultato delle elezioni a Montecitorio dove la spuntano anche Rocco Buttiglione e Lorenzo Cesa per l'Udc. Per Scelta Civica di Monti, entra invece, Valentina Vezzali. Secondo gli elenchi del Viminale, a meno di ripescaggi dell'ultimo minuto, ecco alcuni dei principali eletti divisi per schieramento. Per il Movimento Cinque Stelle, primo partito, che si aggiudica 108 seggi, ci sono, per citarne alcuni: Giulia Sarti in Emilia Romagna, Cristian Iannuzzi e Adriano Zaccagnini in Lazio. Tra i 340 seggi del centrosinistra, per il Pd ci sono, oltre a Pierluigi Bersani ed Enrico Letta, Rosy Bindi e Nico Stumpo in Calabria, Guglielmo Epifani in Campania 1. In Emilia Romagna Dario Franceschini, Matteo Richetti, Tiziano Arlotti e Davide Baruffi. Per la Lombardia Barbara Pollastrini, Giampaolo Galli, Pia Locatelli ed Ermete Realacci. E ancora: Francesco Boccia e Ivan Scalfarotto in Puglia e Dario Nardella in Toscana e Carlo Galli in Emilia Romagna. Per Sel di Nichi Vendola, tris per Laura Boldrini: eletta nelle Marche e in Sicilia 1 e 2. Tra i 124 seggi del centrodestra, per il Pdl Angelino Alfano eletto in Lazio, Sicilia e Piemonte 1 e 2. Ok a: Dorina Bianchi in Calabria, Gianfranco Rotondi, Mara Carfagna e Nunzia de Girolamo in Campania, Michela Brambilla e Deborah Bergamini in Emilia-Romagna. In Lombardia Maurizio Lupi, Mariastella Gelmini, Laura Ravetto e Daniela Santanchè. In Puglia Raffaele Fitto, in Sicilia Stefania Prestigiacomo. Per l'Udc l'hanno spuntata Rocco Buttiglione in Campania e Lorenzo Cesa in Puglia e Calabria. Nella Lista Civica con Monti per l'Italia entrano: Alberto Bombassei, Ilaria Borletti Buitoni, Lorenzo Dellai, Gaetano Piepoli, Edoardo Nesi e Renato Balduzzi, oltre alla Vezzali. Tra gli esclusi illustri, dopo il presidente uscente della Camera e leader di Fli, Gianfranco Fini, per il centrodestra è fuori il leader di Grande Sud Gianfranco Miccichè. Non mettono piede affatto a Montecitorio le liste di Antonio Ingroia e Oscar Giannino, rimasti sotto la soglia di sbarramento del 4%.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech