domenica 19 febbraio | 20:48
pubblicato il 26/feb/2013 20:58

Elezioni: Acli, politica sia responsabile. Costruisca Italia del futuro

(ASCA) - Roma, 26 feb - Un appello alla ''responsabilita''' capace di ''trasformare il rischio ingovernabilita' in occasione per costruire l'Italia del futuro''. Lo rivolgono ''a tutte le forze politiche, vecchie e nuove'' le Associazioni cristiane lavoratori italiani (Acli), nell'ambito del ''quadro preoccupante'', ma anche ''delle chiare indicazioni'' emersi dalle elezioni legislative italiane. Lo si legge in una nota a firma del presidente Acli, Gianni Bottalico. ''Il Paese chiede ed ha bisogno di essere governato, tocca alla politica trovare i modi'', scrive Bottalico, sottolineando come alla luce dei recenti risultati elettorali ''occorre che tutte le forze politiche rappresentate nel nuovo parlamento compiano uno sforzo per assicurare un governo al Paese ed una normale dialettica parlamentare''.

Invito rivolto, in particolare, alla ''coalizione prima classificata Pd-Sel, che sebbene non disponga di una maggioranza al Senato, ha la responsabilita' di indicare un'ipotesi di governo con cui confrontarsi con gli altri tre poli: quello di centro destra, quello di centro e quello rappresentato dal Movimento Cinque Stelle''. Secondo il presidente Acli, infatti, ''vista la gravita' della situazione economica e sociale del Paese, tutte le forze politiche devono concorrere a far emergere il meglio per il Paese da una situazione oggettivamente complicata.

Un'impresa - sostiene ancora Bottalico - non impossibile, se si sapranno mettere al centro dell'attenzione e dell'azione di governo quei chiari messaggi che vengono dall'elettorato''. Tali messaggi, secondo Acli, ''si possono cosi' riassumere: una richiesta perentoria di serieta' e di etica nella politica; la priorita' alla lotta alla crisi sul piano economico e sociale, a cominciare dal lavoro; una revisione ed una attenuazione delle politiche di austerita' per eliminarne gli effetti recessivi sull'economia; un maggior impegno per la coesione sociale e la riduzione delle disuguaglianze; la necessita' inderogabile di cambiamento della legge elettorale'', conclude la nota del presidente Bottalico. stt/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Il Pd avvia il congresso, direzione per fissare percorso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia