mercoledì 18 gennaio | 09:44
pubblicato il 26/feb/2013 20:58

Elezioni: Acli, politica sia responsabile. Costruisca Italia del futuro

(ASCA) - Roma, 26 feb - Un appello alla ''responsabilita''' capace di ''trasformare il rischio ingovernabilita' in occasione per costruire l'Italia del futuro''. Lo rivolgono ''a tutte le forze politiche, vecchie e nuove'' le Associazioni cristiane lavoratori italiani (Acli), nell'ambito del ''quadro preoccupante'', ma anche ''delle chiare indicazioni'' emersi dalle elezioni legislative italiane. Lo si legge in una nota a firma del presidente Acli, Gianni Bottalico. ''Il Paese chiede ed ha bisogno di essere governato, tocca alla politica trovare i modi'', scrive Bottalico, sottolineando come alla luce dei recenti risultati elettorali ''occorre che tutte le forze politiche rappresentate nel nuovo parlamento compiano uno sforzo per assicurare un governo al Paese ed una normale dialettica parlamentare''.

Invito rivolto, in particolare, alla ''coalizione prima classificata Pd-Sel, che sebbene non disponga di una maggioranza al Senato, ha la responsabilita' di indicare un'ipotesi di governo con cui confrontarsi con gli altri tre poli: quello di centro destra, quello di centro e quello rappresentato dal Movimento Cinque Stelle''. Secondo il presidente Acli, infatti, ''vista la gravita' della situazione economica e sociale del Paese, tutte le forze politiche devono concorrere a far emergere il meglio per il Paese da una situazione oggettivamente complicata.

Un'impresa - sostiene ancora Bottalico - non impossibile, se si sapranno mettere al centro dell'attenzione e dell'azione di governo quei chiari messaggi che vengono dall'elettorato''. Tali messaggi, secondo Acli, ''si possono cosi' riassumere: una richiesta perentoria di serieta' e di etica nella politica; la priorita' alla lotta alla crisi sul piano economico e sociale, a cominciare dal lavoro; una revisione ed una attenuazione delle politiche di austerita' per eliminarne gli effetti recessivi sull'economia; un maggior impegno per la coesione sociale e la riduzione delle disuguaglianze; la necessita' inderogabile di cambiamento della legge elettorale'', conclude la nota del presidente Bottalico. stt/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Ue
Gentiloni vola da Merkel, sul tavolo conti pubblici e caso Fca
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa