mercoledì 25 gennaio | 01:00
pubblicato il 30/gen/2013 13:45

Elezioni: 'Tsunamitour' in Sicilia. Grillo, faremo ancora il botto

Elezioni: 'Tsunamitour' in Sicilia. Grillo, faremo ancora il botto

(ASCA) - Roma, 30 gen - Lo 'Tsunamitour' sbarca in Sicilia.

Il leader del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo, questa volta non ha attraversato lo Stretto a nuoto ma con un traghetto delle Ferrovie dello Stato. ''Ci mettero' 20 minuti in piu''', ha scritto su Twitter il comico genovese prima di arrivare a Messina dove a mezzogiorno ha tenuto un comizio in piazza Cairoli. Nel pomeriggio, alle 17, sara' Ragusa e alle 21 a Catania.

Dal palco arriva subito un attacco al segretario del Pd: ''Bersani ha detto 'chi ci tocca lo sbraniano'. Cosa vuol sbranare con le gengive? Perche' non ha sbranato Berlusconi in questi anni?'', si chiede Grillo.

Poi occhi puntati sulla Sicilia. ''I siciliani - dice - ogni giorno ci dicono di andare avanti. Moltissimi sono con noi.

'Apriteci una speranza', e' l'appello che ci rivolgono. Chi ha lasciato l'isola ci scrive che e' pronto a tornare e che conta su di noi. Siamo - sottolinea Grillo ricordando il successo di M5S alle elezioni Regionali - la prima forza politica della Sicilia''. ''Siamo convinti - aggiunge - che faremo ancora il botto e questa volta ci prendiamo tutto''.

Il leader del Movimento 5 Stelle propone ''il reddito di cittadinanza per chi perde il lavoro e per chi non lo ha.

C'e' in tutta Europa, solo noi e la Grecia non lo abbiamo''.

Parlando della crisi, in particolare di quella a Messina dove molte societa' municipalizzate non riescono a pagare gli stipendi ed e' alto il tasso di disoccupazione, Grillo propone di ''mettere al centro la media impresa e gli artigiani''.

''Le Regioni e i Comuni stanno fallendo. Stanno scommettendo sulla vita delle persone. Basta - continua Grillo - adesso avete la possibilita' di mettere una 'x' votando il M5S. I nostri sono i candidati piu' giovani di tutti: eta' media 35 anni. Nessuno di questi ha gia' fatto politica, sono persone perbene, faranno due legislature e poi vanno a casa senza fare carriera. Io non sono candidato, non mi e' mai passato per la testa di andare a parlare in Parlamento. Voi non dovete votare un leader, io sono un garante. Dovete votare le persone''.

Dalla folla arriva pero' anche una contestazione. Una ragazza rimprovera al comico una sua battuta sul rapporto tra siciliani e calabresi. Alla critica Grillo risponde: ''E' quello che vogliono. Non dobbiamo cadere in questa trappola dell'uno contro l'altro. La battuta sui calabresi la faccio sempre. Sono di origini calabresi''.

ceg/fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Grillo imbavaglia i suoi: parlate se autorizzati o andate via
Pd
Fassino: un giovane Prodi? Il Pd un leader ce l'ha già
Governo
A P.Chigi summit Gentiloni e ministri su sicurezza-immigrazione
M5s
Grillo a eletti M5s: siete portavoce, linea la decidono iscritti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, ok Camera a mozione contro l'abuso di antibiotici

Roma, 24 gen. (askanews) - "Approvata dalla Camera la nostra mozione contro la resistenza agli antibiotici, un fenomeno che, di questo passo, entro il 2050 potrebbe diventare...

Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4