mercoledì 18 gennaio | 05:25
pubblicato il 06/feb/2014 15:56

Electrolux: sindacati a governo, rifinanziare fondo solidarieta'

Electrolux: sindacati a governo, rifinanziare fondo solidarieta'

+++Landini (Fiom), sarebbe azione politica industriale per Paese, ma servono vincoli - Uilm, senza si rischia taglio di 800 euro lordi al mese per lavoratore Electrolux+++.

.

(ASCA) - Roma, 6 feb 2014 - I sindacati chiedono compatti un intervento del governo perche' si proceda al rifinanziamento degli ammortizzatori sociali e in particolare del fondo di solidarieta'. Questo consentirebbe, come ha chiaramente esposto Maurizio Landini della Fiom ''non solo sostenere i lavoratori di Electrolux, ma anche compiere un'azione di politica industriale valida per il Paese. Naturalmente - ha aggiunto - vincolando il rifinanziamento ai livelli occupazionali per un certo periodo di tempo, a investimenti in produzioni che non verranno delocalizzate''. Di piu', continua Landini, ''con il rifinanziamento si renderebbe possibile un risparmio sul costo del lavoro di Electrolux superiore ai 3 euro l'ora richiesto dall'azienda'' togliendo a quest'ultima l'argomento principe delle sue rivendicazioni.

La richiesta e' stata formulata nel corso dell'audizione dei sindacati in commissione Industria del Senato. In questa sede i rappresentanti sindacali hanno quantificato e dettagliato gli effetti economici sugli stipendi dei lavoratori Electrolux, in base al piano presentato dall'azienda.

In base ai conti presentati dalla Uilm, che ha ricordato come gli esuberi sono 820 (670 operai e 150 impiegati di staff) a cui si aggiungono i 1.200 di Porcia, l'effetto delle richieste di Electrolux sulla busta paga gia' decurtata da altre misure, ''sarebbe di 357 euro lordi mensili con tagli calcolati per il triennio prossimo. A queste se ne aggiungerebbero altri 460 in meno (circa il 28%) se non si dovesse confermare la solidarieta' di due ore giornaliere. Si arriva insomma a 800 euro lordi 'malcontati', su cui mancano gli effetti dell'aumento dei ritmi di lavoro e della riduzione delle pause''. La busta paga media degli operai di Electrolux e' di 2.000 euro lordi al mese.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa