domenica 04 dicembre | 19:44
pubblicato il 07/mar/2014 11:54

Electrolux: Serracchiani, e' priorita' del governo Renzi

(ASCA) - Pordenone, 7 mar 2014 - ''Tra due settimane verra' convocato a Roma il tavolo della trattativa tra il governo, parti sociali e Regioni, per quanto concerne il caso Electrolux''. Lo ha dichiarato Debora Serracchiani, Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, oggi a Porcia, dove si e' svolta una manifestazione dei lavoratori del gruppo, per sollecitare il governo a concludere rapidamente la vertenza.

Erano presenti oltre 2500 operai, la Presidente Serracchiani e il suo vice, Sergio Bolzonello, e una decina di sindaci.

''Nel frattempo - ha continuato Serracchiani - ci saranno dei tavoli, seppur informali, che verranno fatti con le istituzioni e con l'azienda. Ci stanno lavorando sia il ministro per lo sviluppo economico, Guidi, che il ministro del lavoro Poletti oltre al Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Graziano Delrio''. ''C'e' la consapevolezza che questa e' una priorita' per il governo Renzi e va risolta il prima possibile'', ha concluso Serracchiani.

res-fdm/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Referendum, Viminale assicura: matite copiative sono indelebili
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari