martedì 06 dicembre | 04:13
pubblicato il 08/apr/2014 11:37

Electrolux: Peluffo (Pd), ora accordo parti sociali su piano industriale

(ASCA) - Roma, 8 apr 2014 - ''Il governo ha fatto la sua parte: si e' impegnato a operare la decontribuzione dei contratti di solidarieta' e a cofinanziare gli investimenti in ricerca e sviluppo a fronte pero' sia di un piano industriale importante che non prevedesse licenziamenti, sia dell'accordo tra azienda e sindacati. Ora la palla passa alle parti sociali, tocca a loro trovare l'intesa''. Questo il commento del deputato Pd Vinicio Peluffo, della commissione Attivita' produttive, presente ieri al tavolo svoltosi a Roma sulla vertenza Electrolux, con il sindaco del Comune di Solaro, uno dei siti produttivi dell'azienda. ''La multinazionale svedese Electrolux, leader mondiale nel settore degli elettrodomestici - spiega Peluffo - e presente in Italia con quattro siti produttivi (oltre a Solaro nel milanese, a Forli', a Porcia in provincia di Pordenone e a Susegana in provincia di Treviso) e quasi quattro mila dipendenti, a febbraio del 2013 per rinunciare a un piano di ridimensionamento aveva accordato ai lavoratori contratti di solidarieta' della durata di 24 mesi con un impiego di sei ore al giorno per ogni dipendente. A fine ottobre scorso, a soli sette mesi da quell'accordo, l'Electrolux in ragione di una contrazione dell'utile pari al 29% nel terzo trimestre del 2013, aveva annunciato una ridefinizione del proprio assetto produttivo, ventilando la prospettiva di una riduzione di circa duecento posti di lavoro, senza escludere il rischio della chiusura di uno dei quattro stabilimenti''.

''Oggi la situazione resta complessa, ma e' venuta meno qualsiasi ipotesi di chiusura di impianti o di licenziamento e non si parla piu' di competitivita' ottenuta intervenendo sul salario dei lavoratori. Insomma la trattativa e' ripartita, si intravede uno spiraglio'', conclude Peluffo.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari