sabato 21 gennaio | 20:43
pubblicato il 09/lug/2013 12:59

Egitto: Casini, non si puo' escludere partito Morsi da governo

Egitto: Casini, non si puo' escludere partito Morsi da governo

(ASCA) - Roma, 9 lug - ''Noi dobbiamo condizionare gli aiuti economici all'Egitto ad un governo di riconciliazione nazionale. Io biasimo chi con troppa superficialita' ha applaudito ad un golpe, non si applaude mai ad un colpo di Stato e i fatti dimostrano che da queste iniziative dei militari possono arrivare guai ancora peggiori, a partire da un inasprimento dell'estremismo islamico. Occorre spingere nella direzione di un governo della riconciliazione nazionale, non e' possibile escludere le forze che fanno capo a Morsi da un governo e da un impegno alla guida del Paese visto che avevano vinto le elezioni democraticamente''. Lo ha detto a Radio Radicale il presidente della commissione esteri del Senato, Pier Ferdinando Caini.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4