mercoledì 07 dicembre | 23:10
pubblicato il 15/lug/2014 19:01

Editoria: Lotti, e' crisi ma Fondo straordinario favorisce occupazione

(ASCA) - Roma, 15 lug 2014 - ''I dati sull'editoria che emergono dalla relazione Agcom sono preoccupanti. Siamo tutti consapevoli che il settore ormai da tempo soffre una crisi che pone delle difficolta' oggettive al sistema nel suo complesso; tuttavia, eravamo a conoscenza della situazione ed e' su questa base che abbiamo costruito il decreto sul Fondo straordinario per l'editoria. Leggo purtroppo in queste ore ricostruzioni molto fantasiose ed errate, anche dal punto di vista squisitamente tecnico: si tratta invero di un provvedimento articolato e con caratteristiche assolutamente innovative, che vanno tutte nella direzione di creare nuova occupazione. Perche' la crisi di questo settore si combatte anche favorendo l'ingresso di nuova forza lavoro, magari proprio di quei giornalisti che fino ad oggi non hanno avuto l'opportunita' di una stabilizzazione''. Lo afferma Luca Lotti, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega all'editoria. ''Ecco perche' - prosegue Lotti - nel decreto sul Fondo, da una parte, si dice chiaramente che ogni tre prepensionamenti c'e' obbligo di una assunzione a tempo indeterminato e, dall'altra, si vieta al giornalista prepensionato con i contributi pubblici di continuare a lavorare con la stessa testata attraverso un contratto di collaborazione: due novita' queste che vanno proprio nella direzione della creazione di nuovi posti di lavoro stabili.

Inoltre, il decreto stabilisce sgravi fiscali al 100% per le nuove assunzioni a tempo indeterminato e al 50% per quelle a tempo determinato, prevedendo ulteriori incentivi per la trasformazione da determinato a indeterminato. Ed e' previsto anche l'obbligo di trasformare il 20% dei contratti a tempo determinato in contratti a tempo indeterminato. Nel decreto, infine, ci sono altri interventi per gli ammortizzatori sociali (ma solo se cofinanziati dagli editori) e incentivi per le innovazioni tecnologiche e le start up'', conclude Lotti.

com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni