sabato 10 dicembre | 10:17
pubblicato il 07/mar/2014 16:05

Editoria: Bellanova, governo continua a monitorare vicenda Adn...(1upd)

(ASCA) - Roma, 7 mar 2014 - ''Le parti sociali a oggi non hanno chiesto un incontro al ministero del Lavoro, ma assicuro che il governo continuera' a monitorare gli sviluppi della vicenda affinche' si trovino idonee soluzioni a tutela dei lavoratori e delle loro famiglie''. Lo ha dichiarato il sottosegretario al Lavoro e alle Politiche sociali, Teresa Bellanova, rispondendo in Aula alla Camera a un'interpellanza urgente sull'annunciato avvio delle procedure di licenziamento di 20 giornalisti e 3 poligrafici all'agenzia di stampa Adnkronos.

''Il dipartimento per l'Informazione e l'editoria - ha spiegato il sottosegretario - ha confermato di prestare la necessaria attenzione e in qualita' di cliente di rilievo precisa che verifichera' se le paventate riduzioni di organico possano influire sulla qualita' e quantita' delle prestazioni dedotte nel contratto stipulato al fine di garantire congruita' di contenuti prestazionali in ragione dei corrispettivi previsti''.

sgr/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina