martedì 06 dicembre | 09:34
pubblicato il 25/gen/2013 13:51

Edilizia: Saitta (Upi), ascoltare allarme dell'Ance

(ASCA) - Roma, 25 gen - ''Il nuovo Governo e il nuovo Parlamento devono ascoltare il grido d'allarme lanciato dall'Ance, che le Province non possono che sottoscrivere.

Bisogna sbloccare subito le risorse degli enti locali per avviare un piano di opere pubbliche, dando la massima priorita' alla messa in sicurezza, all'ammodernamento e alla riqualificazione delle scuole pubbliche''. Lo dichiara il Presidente dell'Upi Antonio Saitta, commentando le dichiarazioni del Presidente dell'Ance Paolo Buzzetti sulla gravissima crisi del settore edile. ''Fino ad oggi - sottolinea Saitta - si e' scelta la strada dei tagli alle risorse degli Enti locali, che ha colpito i bilanci delle Province in modo drammatico. La capacita' di produrre investimenti delle nostre amministrazioni e' crollata di oltre il 44% in soli 5 anni.

Se non si inverte immediatamente questa tendenza e non si liberano le tante risorse bloccate inutilmente dal patto di stabilita' non sara' possibili agire per fare ripartire la crescita. I Governi passati non hanno voluto ascoltare questo allarme: noi lo riproporremo con forza a chi prendera' la guida del Paese per i prossimi 5 anni. Abbiamo bisogno di riprendere ad investire nelle piccole opere, che sono quelle che possono nell'immediato sostenere le imprese locali; e abbiamo bisogno di mettere in sicurezza le nostre scuole, di renderle moderne, di ricostruirle perche' possano offrire agli studenti il luogo ottimale in cui crescere e apprendere. La piattaforma delle proposte delle Province, che la settimana prossima presenteremo alla stampa e che nei prossimi giorni porteremo a tutti i candidati al Parlamento, parte proprio da queste priorita'''. com/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari