giovedì 23 febbraio | 12:50
pubblicato il 15/mag/2014 18:48

Droga: Pagano (Ncd), bene Alfano per misure contrasto traffico internet

(ASCA) - Roma, 15 mag 2014 - ''La nuova emergenza globale delle droghe su internet, che sta investendo tutti gli Stati Europei, deve essere combattuta in maniera decisa ed efficace. Su questo fronte l'Italia sta gia' facendo tanto, con un apposito Piano di azione, e grazie alla proficua sinergia, come sottolineato dal ministro Alfano, tra il Dipartimento Politiche antidroga e le forze dell'ordine''. E' quanto ha dichiarato il deputato del Ncd Alessandro Pagano, componente della commissione Giustizia, che ha partecipato oggi, all'Universita' Cattolica, al primo congresso internazionale sulle nuove droghe organizzato dal Dipartimento Politiche Antidroga. Durante l'evento, che ha visto la partecipazione di oltre 500 professionisti e ricercatori del settore provenienti da tutto il mondo, e' stato diffuso anche un videomessaggio del ministro dell'Interno, Angelino Alfano.

''L'invasione su internet - ha sottolineato Pagano - di migliaia di siti che propongono e ormai vendono ogni tipo di droghe, sia tradizionali che sintetiche, sta creando, infatti, un nuovo scenario molto preoccupante sia dal punto di vista della sanita' pubblica sia da quello della sicurezza dei cittadini. Le nuove organizzazioni criminali che si sono create con l'uso di queste tecnologie stanno realizzando ingenti guadagni sfruttando tra l'altro per le loro consegne i normali corrieri postali, inconsapevoli di essere diventati distributori di droghe pericolosissime. Alcuni di loro hanno da subito collaborato con le forze dell'ordine, rendendo possibile il fermo di centinaia di pacchi postali contenenti droghe. Il ministro Alfano ha sottolineato la pericolosita' di questa nuova tendenza che usa uno strumento come internet, difficilmente controllabile, ed entra nella nostre case e negli smartphone dei nostri ragazzi in maniera silenziosa e subdola, mettendoli in condizioni di alto rischio''.

''Questo mercato - ha concluso Pagano - deve essere combattuto in maniera decisa ed efficace con il coinvolgimento e il supporto della famiglie e delle scuole.

Ma prima di tutto stimolando la responsabilita' personale e la consapevolezza nei nostri giovani che l'uso di tutte le droghe e' totalmente da evitare e non prendere in considerazione, come, peraltro, come ben ricordava qualche giorno fa Papa Francesco''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Nestlé eliminerà 18.000 tonn. di zucchero da prodotti entro 2020
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech