venerdì 20 gennaio | 09:02
pubblicato il 26/giu/2013 16:58

Droga: Grasso,minaccia globale, per lotta serve strategia internazionale

Droga: Grasso,minaccia globale, per lotta serve strategia internazionale

(ASCA) - Roma, 26 giu - ''Il contrasto all'abuso e al traffico illecito di droga non puo' prescindere da un'azione di intervento integrata, che sia idonea ad operare sul piano della repressione come su quello della prevenzione. Ma l'arma piu' efficace e' il pensiero strategico, che deve risultare dalla condivisione e concertazione internazionale delle azioni e delle politiche. Di fronte a questa minaccia globale non ci sono confini. Nessuno puo' fare da solo, nessuno si puo' ritenere al sicuro''. Lo ha dichiarato il presidente del Senato, Pietro Grasso intervenendo alla presentazione del Rapporto Mondiale sulle Droghe, in occasione della Giornata Internazionale sulla Lotta all'Abuso e al Traffico Illecito di Droga a Vienna. Grasso non ha mancato poi di sottolineare il significato di due manifestazione importanti, che si sono significativamente svolte entrambe nel 2013, le Convenzioni ''sorelle'' nella cooperazione internazionale per la repressione del crimine: quella di Palermo, ''che ha segnato una tappa determinante, un vero e proprio mutamento concettuale e ''filosofico'' nella lotta contro il crimine organizzato globale''; e quella di Merida contro la corruzione. ''Senza la Convenzione di Palermo oggi saremmo tutti piu' vulnerabili. Ma a dieci anni di distanza dalla sin vigore si aprono per tutti noi nuove sfide - ha rimarcato la seconda carica dello Stato -. La comunita' internazionale deve incrementare gli sforzi per colmare le troppe lacune che impediscono l'applicazione piena, seria ed universale delle due Convenzioni. Dobbiamo sollecitare tutti gli Stati aderenti ad attuarne in maniera rigorosa le disposizioni e promuoverne la ratifica dei Paesi che ancora non l'hanno fatto''. Bisogna quindi ''concentrare le energie sui meccanismi di revisione. Possiamo dirci soddisfatti dei risultati concreti raggiunti nella revisione della attuazione della Convenzione di Merida. Ora e' necessario attivarsi affinche' la Convenzione di Palermo sia rivitalizzata, consolidare un nuovo consenso su questo terreno, prima della prossima sessione della Conferenza delle Parti dell'ottobre 2014''.

Ma la lotta alle droghe richiede anche politiche di prevenzione a carattere intersettoriale, ha proseguito il presidente del Senato. ''Nel rispetto delle specificita' nazionali ritengo di cruciale importanza investire ulteriormente sui meccanismi di allerta precoce gia' sperimentati nel campo delle nuove sostanze psicoattive. E' su questo terreno, infatti, che la cooperazione di settore europea mostra il suo valore aggiunto''. ''A proposito dei giovani sono preoccupanti recenti dati italiani ed europei che rivelano come l'eta' di primo contatto con le varie forme di dipendenza sia scesa fino ad undici anni - ha osservato Grasso -. Occorre confrontarsi con i programmi educativi; valutare l'impatto culturale dei nuovi media; riconsiderare il ruolo delle famiglie, la crisi generazionale di affettivita', l'esclusione sociale. Contano le scelte culturali di ogni paese sul consumo di stupefacenti e sulle sue cause sociali. Nella mia funzione non posso esprimermi sul merito di tali scelte, ma ritengo che anche su questo terreno gli Stati debbano imparare ad avviare un confronto strutturale, perche' le disunioni della comunita' internazionale vanno a vantaggio dei criminali e a detrimento delle vittime del fenomeno''.

red-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Terremoti
Terremoto, Salvini in Abruzzo: chiedo a Gentiloni 100mln di euro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale