lunedì 16 gennaio | 14:10
pubblicato il 29/mag/2014 20:33

Droga: Giovanardi (Ncd), da Ferrero a Gasparri la solita disinformazione

Droga: Giovanardi (Ncd), da Ferrero a Gasparri la solita disinformazione

(ASCA) - Roma, 29 mag 2014 - ''Da Ferrero a Gasparri e' una corsa a chi piu' disinforma sulla sentenza della Corte di Cassazione sulla rimodulazione delle pene per i condannati per spaccio di cannabis. Il ricalcolo infatti deriva dalla sentenza della Corte Costituzionale che ha annullato per un vizio di forma la Fini-Giovanardi e ha creato un vuoto legislativo coperto soltanto dalle vecchie norme della Vassalli-Iervolino, le cui pene erano inferiori a quelle previste dalla novella del 2006, ma non c'entra nulla con la nuova legge recentemente approvata dal Parlamento che colpisce lo spaccio di lieve entita' di ogni tipo di droga, cannabis compresa, con la pena da sei mesi a quattro anni piu' l'aggravante da un terzo alla meta' se sono coinvolti minori o il fatto avviene in prossimita' delle scuole''. Lo afferma in una nota il senatore Ncd, Carlo Giovanardi.

com-njb/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Governo
Alfano: elezioni? Avanti finchè c'è carburante, senza psicodrammi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Trump avverte Merkel su commercio: troppe Mercedes negli Usa
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, lanciato razzo di SpaceX dopo l'esplosione di settembre
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Anas: nel 2016 traffico in crescita, su tutta la rete +2,45%