lunedì 23 gennaio | 00:23
pubblicato il 16/apr/2014 13:56

Droga: Ferranti, io corretta. Da PI e Ncd attacchi pretestuosi

(ASCA) - Roma, 16 apr 2014 - ''Attacchi e critiche pretestuose e strumentali''. Donatella Ferranti, presidente della commissione Giustizia alla Camera, replica cosi' agli esponenti dei Popolari per l'Italia e del Nuovo centrodestra che hanno abbandonato i lavori delle commissioni congiunte Giustizia e Affari sociali durante la votazione degli emendamenti al decreto legge sugli stupefacenti.

''Spiace che per mero pregiudizio ideologico contro il provvedimento - controbatte l'esponente del Pd - una certa area del centrodestra cerchi di mettere a rischio la conversione di un decreto voluto proprio dal ministro Lorenzin''. Ferranti assicura: ''Nessuna strozzatura della discussione, d'accordo con il presidente della Affari sociali Pierpaolo Vargiu ho anzi consentito di intervenire a piu' riprese in fase di dichiarazione di voto, ne' e' mai stato chiesto un accantonamento dell'emendamento Gigli-Binetti, un emendamento sul quale gravava l'unanime parere contrario dei relatori e del governo, tra cui il viceministro Enrico Costa''. E di piu': ''Ho anche cercato un punto di mediazione, a dimostrazione di quanto sia fondata l'accusa di indisponibilita' all'approfondimento, suggerendo una riformulazione dell'emendamento nel senso di altri che sono stati poi successivamente approvati''. In realta', insiste Ferranti, ''l'abbandono della commissione tradisce piu' l'intenzione di bloccare l'iter di conversione del decreto che non ragioni di sostanza legate a chissa' quale scorrettezza da parte mia. Ieri abbiamo dedicato un'intera seduta all'illustrazione degli emendamenti piu' rilevanti, non una sola parola sul punto che oggi ha scatenato le loro proteste da parte dei quattro deputati che hanno lasciato l'aula''. La presidente della commissione Giustizia dunque tira dritto: ''I lavori proseguiranno, come sempre, con il massimo rispetto delle prerogative di ciascun parlamentare nell'ambito della puntuale e imparziale applicazione delle norme regolamentari''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Governo
Gentiloni: D'Alema non aiuta la discussione, troppo polemico
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4