domenica 26 febbraio | 16:27
pubblicato il 18/feb/2013 16:11

Draghi: Non c'e' miglioramento dell'economia reale

Draghi: Non c'e' miglioramento dell'economia reale

(ASCA) - Bruxelles, 18 feb - ''Ancora non c'e' un miglioramento dell'economia reale, ma alcuni indicatori ci mostrano piccoli segnali di stabilita'''. Lo afferma Mario Draghi, presidente della Bce, nel corso dell'audizione in commissione Problemi economici del Parlamento europeo. ''Il 2013 - dice Draghi - e' iniziato con un quadro piu' stabile rispetto agli ultimi anni, ma servono ulteriori sforzi perche' i paesi europei possano riemergere dalla crisi e ristabilire crescita e occupazione''. Il presidente della Bce sottolinea che ''il tasso di cambio non e' un obiettivo politico, ma e' un elemento importante per la stabilita' dei prezzi e la ripresa''. Infine, sul fronte dell'inflazione ''ci aspettiamo che scenda sotto il 2% nel prossimo futuro''. red/int

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech