domenica 26 febbraio | 06:36
pubblicato il 07/lug/2014 12:00

Doppio incontro del Papa con sei vittime abusi preti pedofili

Francesco li ha raggiunti ieri a cena, stamani colloqui personali

Doppio incontro del Papa con sei vittime abusi preti pedofili

Città del Vaticano, 7 lug. (askanews) - Doppio incontro fra ieri e oggi di Papa Franceco con le sei persone, tre uomini e tre donne, vittime di abusi sessuali da parte di preti pedofili, ospitate da ieri in Vaticano per volere di Bergoglio. "Le persone - ha riferito il portavoce della Santa Sede Padre Federico Lombardi- invitate sono giunte a Santa Marta ieri, nel corso della giornata. Ieri sera a cena, mentre erano insieme in refettorio, il Papa è passato a salutarli una prima volta, durante la cena e c'è stato un breve saluto. Poi, questa mattina, queste persone hanno partecipato alla Messa delle 7 Santa Marta. Quindi ciascuno di loro, che è stato accompagnato da un familiare, ha avuto un incontro personale con Papa Francesco di circa mezz'ora" Le vittime di abusi sessuali sono due tedesche, due irlandesi e due provenienti dalla Gran Bretagna. Lombardi ha anche riferito sulla intera giornata di riunione di ieri della commissione pontificia per la tutela dei minori. Erano presenti tutti i membri: il cardinale O'Malley coordinava la riunione; mons. Robert Oliver dava una collaborazione di carattere organizzativo-logistico alla riunione. "Hanno trattato - ha riferito Lombardi- diversi argomenti, tra cui la proposta per la scelta e la nomina dei nuovi membri per integrare la Commissione, con rappresentanti di altre aree geografiche, con rappresentanti di culture asiatiche o africane, perché il primo nucleo era principalmente europeo. Quindi è stata raccolta una serie di proposte di nomi, che poi vengono vagliati e proposti al Santo Padre. Poi si è tornati a parlare degli statuti della Commissione e le esigenze di stabilire un ufficio operativo, che tuttora di per sé non c'è. E poi si è parlato anche della possibilità di organizzare gruppi di lavoro cui possono dare la loro opera anche altre persone che non fanno parte strettamente della Commissione o altre istituzioni con cui si stabilisce un rapporto di collaborazione. Il prossimo incontro è previsto nel mese di ottobre".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech