venerdì 20 gennaio | 15:56
pubblicato il 18/lug/2016 14:00

Dopo Nizza, l'operazione Strade sicure potrebbe essere rivista

Incontro coi capigruppo, emerge che Governo valuta ripensamento

Dopo Nizza, l'operazione Strade sicure potrebbe essere rivista

Roma, 18 lug. (askanews) - Un probabile "ripensamento" sull'operazione "Strade sicure", che prevede il dislocamento di unità della forze armate a presidio degli obiettivi sensibili delle principali città italiane: è questa una delle novità emerse nel corso della riunione sul terrorismo e la politica internazionale fra i capigruppo parlamentari e il Governo a palazzo Chigi. E' stato Massimo Artini, deputato del gruppo misto e rappresentante di Alternativa libera, a sollevare, seguito da altri parlamentari presenti, l'opportunità di un approfondimento sul tema dell'efficacia di quel genere di presidio: "Alla luce dei fatti di Nizza, occorre pensare - ha spiegato lasciando la sede della Presidenza del Consiglio - che con le armi da guerra che portano i nostri soldati una sparatoria nella folla contro un Tir può rappresentare un rischio tanto per un eventuale attentatore quanto per le sue potenziali vittime. Investendo la stessa cifra in attività di intelligence si potrebbero avere maggiori benefici nella lotta contro il terrorismo".

Sul tema "mi pare ci sia stata un'apertura a valutare una revisione dell'iniziativa nei prossimi anni", ha spiegato Artini, in particolare dal ministro dell'Interno Angelino Alfano e dal sottosegretario alla Presidenza Marco Minniti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, correnti in tensione su voto subito e leadership Renzi
Terremoto
M5s cancella mobilitazione giorno decisione Consulta su Italicum
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Governo
Prodi da Gentiloni a Palazzo Chigi, incontro di un'ora
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
Delrio: "Proporrò sconti sugli abbonamenti del trasporto locale"