domenica 26 febbraio | 20:39
pubblicato il 17/mar/2014 15:09

Dopo l'Oscar Napolitano premia Sorrentino e Servillo

Regista e attori della Grande Bellezza stamattina al Quirinale

Dopo l'Oscar Napolitano premia Sorrentino e Servillo

Roma (askanews) - Dopo il trionfo alla notte degli Oscar di Los Angeles arriva per Paolo Sorrentino il riconoscimento in patria: il regista della Grande Bellezza è stato ricevuto dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che gli ha consegnato l'onorificenza dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana.Insieme a Sorrentino sono saliti al Quirinale anche gli attori del film premiato come migliore pellicola straniera agli Academy Awards: il protagonista Toni Servillo, anche lui insignito dell'onorificenza da parte del Capo dello Stato, e poi Carlo Verdone e Isabella Ferrari. E i produttori Nicola Giuliano e Francesca Cima.All'indomani della notte degli Oscar lo scorso 2 marzo Napolitano aveva parlato di "uno splendido riconoscimento" e "una splendida vittoria per l'Italia". "Si è giustamente colto nel film di Sorrentino il senso della grande tradizione del cinema italiano e insieme una nuova capacità di rappresentazione creativa della realtà del costume del nostro tempo", aveva sottolineato il presidente della Repubblica.

Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech