giovedì 08 dicembre | 13:10
pubblicato il 21/giu/2011 18:02

Dl sviluppo/ Lega lascia aula Camera dopo scontro Fini-Cicchitto

Protesta del Carroccio dopo le parole del Presidente della Camera

Dl sviluppo/ Lega lascia aula Camera dopo scontro Fini-Cicchitto

Roma, 21 giu. (askanews) - La Lega ha lasciato l'aula di Montecitorio, impegnata nel voto sugli odg al dl sviluppo riguardanti il trasferimento dei ministeri, dopo le parole del Presidente della Camera Gianfranco Fini con le quali, pur confermando l'impossibilità di non assecondare la decisione del capogruppo di evitare il voto sull 'odg di maggioranza a seguito del parere favorevole del Governo, si è detto convinto che la scelta fosse una furbizia tattica perchè "consapevole che nel voto l'odg non sarebbe stato approvato". A Fini ha duramente replicato in aula Cicchitto. Come la Lega, anche il Vicecapogruppo del Pdl Massimo Corsaro ha lasciato l'aula.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Comitato del No: sarebbe bene Colle ci convocasse a consultazioni
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi: chi non vuole voto sostenga governo o urne dopo Consulta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni