venerdì 20 gennaio | 11:50
pubblicato il 21/giu/2011 18:02

Dl sviluppo/ Lega lascia aula Camera dopo scontro Fini-Cicchitto

Protesta del Carroccio dopo le parole del Presidente della Camera

Dl sviluppo/ Lega lascia aula Camera dopo scontro Fini-Cicchitto

Roma, 21 giu. (askanews) - La Lega ha lasciato l'aula di Montecitorio, impegnata nel voto sugli odg al dl sviluppo riguardanti il trasferimento dei ministeri, dopo le parole del Presidente della Camera Gianfranco Fini con le quali, pur confermando l'impossibilità di non assecondare la decisione del capogruppo di evitare il voto sull 'odg di maggioranza a seguito del parere favorevole del Governo, si è detto convinto che la scelta fosse una furbizia tattica perchè "consapevole che nel voto l'odg non sarebbe stato approvato". A Fini ha duramente replicato in aula Cicchitto. Come la Lega, anche il Vicecapogruppo del Pdl Massimo Corsaro ha lasciato l'aula.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Pd
Pd, correnti in tensione su voto subito e leadership Renzi
Terremoti
Gentiloni a Chigi, pre-Consiglio ministri su emergenze sisma-neve
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale