venerdì 24 febbraio | 00:41
pubblicato il 03/giu/2014 17:58

Dl scuola: Santerini (PI), bene anche apertura regolamentazione settore

(ASCA) - Roma, 3 giu 2014 - ''Il gruppo Per l'Italia giudica positivamente il decreto scuola, che stabilizza i dirigenti scolastici i cui concorsi sono stati annullati e permette di ripristinare il servizio di pulizia in molte scuole. Allo stesso tempo si giudica positivamente l'apertura a una nuova regolamentazione del settore con il passaggio a futuri concorsi gestiti dalla Scuola Nazionale dell'Amministrazione''. Lo ha affermato in Aula il capogruppo di Per l'Italia in commissione Cultura della Camera, Milena Santerini, durante le dichiarazioni di voto finale sul decreto presidi. ''Restiamo tuttavia convinti che intervenire sempre sull'emergenza non sia la soluzione migliore per il nostro sistema scolastico, anche se si tratta dell'assegnazione dei servizi. Auspichiamo dunque che questa sia l'ultima proroga e che si passi rapidamente a un'estensione della convenzione Consip per tutto il territorio nazionale'', conclude Santerini.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech