sabato 10 dicembre | 00:29
pubblicato il 19/dic/2013 13:38

Dl Salva Roma: Lanzillotta (Sc), Acea manterra' il controllo pubblico

(ASCA) - Roma, 19 dic - ''Non si propone la privatizzazione, ma la cessione di quote che mantengono comunque il controllo pubblico, occorre pero' disboscare tutta l'area del clientelismo che sta in queste aziende. Alemanno ha assunto dirigenti e dipendenti al di fuori di ogni fabbisogno, e gli italiani non possono pagare con le loro tasse miliardi di euro''. A dichiararlo e' la senatrice di Scelta Civica, Linda Lanzillotta, vicepresidente di Palazzo Madama, questa mattina dai microfoni di Radio Citta' Futura, sull'emendamento a sua firma, collegato al decreto legge Salva Roma. ''Il Comune di Roma puo' fare scelte autonome ma deve farle in maniera responsabile - ha proseguito la Lanzillotta - noi dobbiamo ridurre il debito. E' un decreto che da ulteriori soldi a Roma: alcuni milioni di euro per avere il pareggio di bilancio, perche' altrimenti ci sarebbe il commissariamento e il commissario che farebbe in modo molto spiccio una serie di operazioni''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina