lunedì 05 dicembre | 03:30
pubblicato il 15/gen/2013 18:19

Dl rifiuti: relatore, proporro' slittamento avvio Tares a luglio 2013

Dl rifiuti: relatore, proporro' slittamento avvio Tares a luglio 2013

(ASCA) - Roma, 15 gen - Il relatore del dl rifiuti all'esame della commissione Ambiente del Senato, Antonio D'Ali' del Pdl ha annunciato l'intenzione di presentare un emendamento per far slittare l'avvio della Tares da gennaio a luglio del 2013.

''Auspico un intervento per differire l'entrata in vigore della Tares in modo da alleggerire allarmante pressione fiscale'' ha annunciato con una nota. Secondo d'Ali' ''oggi la Tares e' una tassa che se da subito in vigore comporterebbe una ulteriore maggiorazione della pressione fiscale in capo a cittadini, famiglie ed imprese, proseguendo la spirale recessiva resa galoppante dalle politiche economiche e fiscali del governo Monti''.

''Il nuovo meccanismo entrato in vigore dal 1 gennaio ma ancora non completamente a regime e' molto controverso perche' prevede un sistema di affidamento ai Comuni ancora oggi non ben rodato e su cui gli stessi enti locali hanno manifestato parecchie perplessita' ''. Per D'Ali' ''occorre rinviare a luglio 2013 l'entrata in vigore della Tares per dare la responsabilita' al nuovo governo eletto di decidere su un tributo cosi' gravoso e che allo stato dell'arte penalizza pesantemente cittadini e famiglie''. ''Dal mio punto di vista l'auspicio da parlamentare del Pdl - conclude - e' che un nuovo governo di centrodestra possa riconsiderare il sistema Tares al fine di affievolire considerevolmente il carico fiscale in capo agli italiani che in questi ultimi mesi ha raggiunto picchi davvero allarmanti. D'altra parte sarei pronto a scommettere che in caso di vittoria elettorale Pd e Monti continuerebbero senza esitazioni sulla strada del prelievo fiscale''.

Il termine per la presentazione degli emendamenti e' scaduto alle 18 di oggi; domani mattina la commissione iniziera' l'esame delle proposte di modifica.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari