sabato 25 febbraio | 11:02
pubblicato il 04/ago/2014 13:38

Dl P.A.: Sel, inaccettabile stop 'quota96'. Giocano su pelle persone

(ASCA) - Roma, 4 ago 2014 - ''Non si gioca sulla pelle delle persone. I quota 96 hanno gia' vissuto un'ingiustizia dalla riforma Fornero che li ha penalizzati e lasciati senza pensione pur avendo i requisiti, e ora il governo Renzi prima li illude alla Camera e poi li disillude al Senato''. Lo afferma il capogruppo di Sel a Montecitorio, Arturo Scotto, dopo lo stop del governo al Senato alle norme sui cosiddetti lavoratori 'quota96'.

''E non riesce neanche a mandare d'ufficio in pensione i medici e i professori universitari che andranno piu' tardi impedendo il ricambio - aggiunge - . Una scelta inaccettabile, l'ennesimo sopruso e un'ulteriore beffa, che rinvia di nuovo una decisione attesa da migliaia di lavoratori della scuola e che impedisce il ricambio generazionale in due settori professionali importanti. Ma Renzi non doveva cambiare verso?''.

com-sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Pd
Pd, commissione unanime: primarie 30 aprile. Renziani: via alibi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech