martedì 06 dicembre | 15:36
pubblicato il 04/ago/2014 13:38

Dl P.A.: Sel, inaccettabile stop 'quota96'. Giocano su pelle persone

(ASCA) - Roma, 4 ago 2014 - ''Non si gioca sulla pelle delle persone. I quota 96 hanno gia' vissuto un'ingiustizia dalla riforma Fornero che li ha penalizzati e lasciati senza pensione pur avendo i requisiti, e ora il governo Renzi prima li illude alla Camera e poi li disillude al Senato''. Lo afferma il capogruppo di Sel a Montecitorio, Arturo Scotto, dopo lo stop del governo al Senato alle norme sui cosiddetti lavoratori 'quota96'.

''E non riesce neanche a mandare d'ufficio in pensione i medici e i professori universitari che andranno piu' tardi impedendo il ricambio - aggiunge - . Una scelta inaccettabile, l'ennesimo sopruso e un'ulteriore beffa, che rinvia di nuovo una decisione attesa da migliaia di lavoratori della scuola e che impedisce il ricambio generazionale in due settori professionali importanti. Ma Renzi non doveva cambiare verso?''.

com-sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Capigruppo Fi: impraticabile congelare crisi governo Renzi
Governo
Mattarella congela Renzi e attende Pd, crisi dopo la manovra
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Wine2Wine: Germania mercato maturo e complesso
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni