venerdì 20 gennaio | 05:45
pubblicato il 04/ago/2014 12:55

Dl P.A.: Saltamartini (Ncd), vergognoso stop 'quota96'. Vince burocrazia

(ASCA) - Roma, 4 ago 2014 - ''Lo stop del governo a quota 96 e' una vergogna. La burocrazia sorda e cieca vince sulla politica, svilendo e svillaneggiando il ruolo del Parlamento''. Lo dichiara la deputata di Ncd Barbara Saltamartini, vice-presidente della commissione bilancio della Camera.

''Mentre il Governo va in Europa a chiedere crescita e sviluppo - aggiunge - , affinche' non siano i burocrati e i tecnocrati a decidere le sorti del nostro Paese, in Italia il Governo si fa dettare la linea politica proprio da quei burocrati e tecnocrati. Quale credibilita' ha il Governo se neanche in casa propria riesce a far valere la sua?''.

Quindi conclude: ''Cosi' facendo si sta perpetrando un'ingiustizia, causata dalla legge Fornero che, nella sostanza, impedira' per il terzo anno consecutivo, a 4mila giovani insegnanti di entrare nel mondo della scuola. Tutto cio' e' inaccettabile''.

com-sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale