lunedì 23 gennaio | 15:47
pubblicato il 22/apr/2014 15:57

Dl lavoro: Sel, maggioranza litiga guardando solo a voto Europee

(ASCA) - Roma, 22 apr 2014 - ''Sul decreto lavoro la maggioranza fa a gara tra chi vuole peggiorare le condizioni dei lavoratori e aumentare la precarieta'. Una gara che non ha al centro l'unica vera grande preoccupazione degli italiani: come si crea buon lavoro in un Paese che vede i disoccupati in continuo aumento''. Cosi' il responsabile lavoro della segreteria nazionale di Sel, Giorgio Airaudo, commenta la richiesta di fiducia sul decreto Poletti.

''Gli ultimi dati dell'ISTAT ci dicono che e' necessario, invece, riattivare l'occupazione, creare le condizioni per realizzare nuovo lavoro e per non perdere quello che ancora c'e'. Noi pensiamo - continua l'esponente di Sel -, che il decreto lavoro sia l'opposto di cio' che era stato annunciato e che serve all'Italia: un lavoro che si stabilizzi, in alternativa alle attuali forme di assunzione precarie. E invece ci troviamo un'estensione abnorme dei contratti a termine, e un apprendistato dequalificato. Con contratti a termine di questo tipo l'utilizzo dell'apprendistato, oggi solo il 7% dei contratti, e' destinato a ridursi ulteriormente e le timide correzioni, che tanto agitano elettoralmente il sen. Sacconi, non cambiano questo giudizio''.

''La maggioranza in queste ore non litiga su come migliorare le cose nell'interesse degli italiani, ma su come e quanto peggiorarle ulteriormente. Il tutto non guardando al bene del Paese ma a quanto avverra' il prossimo 25 maggio, a come raggranellare qualche decimale di punto in piu' alle prossime elezioni europee. L'Italia - concludeAiraudo -, avrebbe bisogno di risposte contrete e di un piano anche pubblico, un nuovo New Deal italiano ed europeo, per creare lavoro e rimettere cosi' in moto la nostra economia''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Il Mascagni Luxury Dépendance entra nel circuito Space Hotels
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Samsung: incidenti del Galaxy Note 7 causati da batteria
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4