giovedì 23 febbraio | 17:31
pubblicato il 04/giu/2014 14:55

Dl Irpef: Tarantola, determina impatti rilevanti per Rai

Dl Irpef: Tarantola, determina impatti rilevanti per Rai

(ASCA) - Roma, 4 giu 2014 - Il dl Irpef, che chiede alla Rai di risparmiare 150 milioni per il 2014, ''determina impatti rilevanti per l'azienda, ai quali si aggiungono i minori ricavi da canone gia' stimati per maggiore morosita' e mancato adeguamento. Si parla di 162 milioni di euro calcolati al 31 dicembre 2014''. Lo afferma il presidente della Rai Anna Maria Tarantola durante un'audizione davanti la commissione di Vigilanza.

Di queste conseguenze, aggiunge Tarantola, e' stato informato il governo. E' stata infatti inviata, dice, ''una lettera a firma congiunta mia, del direttore generale e dei membri del Cda per informare l'azionista di riferimento, il Tesoro, sugli effetti del decreto''. Una lettera, assicura Tarantola, che ''non ha un intento polemico, e' solo un'informazione sugli effetti del decreto legge 66 e le azioni che saranno necessarie per il suo rispetto''.

fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Pd
Anche Orlando in corsa per le primarie Pd, domani l'annuncio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech