giovedì 23 febbraio | 16:15
pubblicato il 27/mag/2014 19:45

Dl Irpef: M5S, respinto emendamento per fermare svendita Rai Way

(ASCA) - Roma, 27 mag 2014 - ''Il rischio che il Governo intenda procedere alla svendita di Ray Way ha trovato oggi significativa conferma nell'ambito del dibattito in commissione al Senato. E' stato difatti respinto l'emendamento al Dl Irpef proposto da Lello Ciampolillo del Movimento 5 Stelle teso ad escludere Ray Way Spa dalla facolta' concessa alla RAI Spa di cessione di quote partecipate''. Lo scrive in una nota il senatore del M5S Lello Ciampolillo. ''Il mancato accoglimento dell'emendamento di fatto concede al governo la facolta' di procedere alla dismissione di Ray Way Spa - prosegue - . Per completezza si ricorda che tale Societa' pubblica ha effettuato negli ultimi cinque anni investimenti per circa 350 milioni di Euro ed e' proprietaria degli impianti per la trasmissione e la diffusione del segnale radiotelevisivo, rappresentando dunque una risorsa di carattere strategico per il Paese''. Quindi Ciampolillo conclude ricordando che ''tra i soggetti interessati all'acquisto risulterebbe esservi anche Ei Towers, controllata per il 40% da Mediaset''. com-sgr/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
L'Italia del vino chiude 2016 con record vendite in Cina
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech