sabato 03 dicembre | 13:04
pubblicato il 01/ago/2013 15:09

Dl fare: stand-by in commissioni, si lavora per modifiche

(ASCA) - Roma, 1 agosto - Decreto del fare in stand-by in commissione Affari Costituzionali e Bilancio del Senato. La seduta convocata per oggi alle 14.00 e' stata aggiornata alle 20.00 in attesa che Governo e maggioranza trovino una sintesi sugli emendamenti al al provvedimento. Riformulazione o cancellazione delle norme sul Durt (Documento unico di regolarita' tributaria), modifica del capitolo che riguarda il tetto allo stipendio dei manager pubblici ed Expo 2015: questi i principali temi oggetto delle modifiche che dovrebbero essere concordate e sui quali il Governo ha gia' mostrato la propria apertura. I diversi gruppi politici premono anche per l'approvazione di ulteriori emendamenti, ma il Governo avrebbe intenzione di chiedere il ritiro di gran parte degli oltre 1000 emendamenti presentati in commissione. I tempi di approvazione del decreto del fare si presentano stretti dal momento che la riunione dei capigruppo del Senato ha deciso che l'approdo in Aula dovra' avvenire il prossimo lunedi', 5 agosto e, per la terza e definitiva lettura, e' atteso dall'Aula della camera il 7 agosto. sgr/lus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari