sabato 10 dicembre | 12:22
pubblicato il 23/lug/2013 17:29

Dl Fare: Misericordie, prestito a Croce rossa ingiustizia assoluta

(ASCA) - Firenze, 23 lug - Le Misericordie d'Italia insorgono contro ''l'assoluta ingiustizia'' del prestito da 150 milioni di euro alla Croce Rossa inserito nel ''decreto del fare' e chiedono piuttosto di ''strutturare un fondo di 1,5 miliardi di euro per il sostegno finanziario al volontariato, alla stesse condizioni della Croce Rossa''.

L'assegnazione rappresenta, secondo le Misericordie ''l'ennesimo pacchetto di soldi che lo Stato prende a noi cittadini per consentire ad un ente parastatale di riuscire a tappare i buchi di una gestione quantomeno deficitaria''.

Lo scrive il Presidente della Confederazione nazionale delle Misericordie d'Italia, Roberto Trucchi, in una lettera aperta indirizzata al premier Letta, ai Ministri ed a tutti i Parlamentari italiani. Anche le oltre 800 Misericordie di tutt'Italia faranno altrettanto, cercando di sensibilizzare in particolare gli eletti dei propri territori.

''Quello che poniamo alla Sua attenzione - prosegue la lettera - e' la assoluta ingiustizia di un provvedimento che, ancora una volta, genera privilegi verso una sola sigla dimenticando totalmente il lavoro prezioso che migliaia di associazioni di volontariato compiono ogni giorno nei piu' vari campi del vivere civile, dalla sanita' al sociale, dai beni culturali all'ambiente, dall'immigrazione alla scuola,e  tanto altro ancora. Anche le nostre associazioni -prosegue la missiva- soffrono le difficolta' della crisi. Ed oggi molte si trovano persino a 'far da banca allo Stato', costrette a pagare interessi salati agli istituti di credito per gli anticipi fatture di enti pubblici che allungano sempre piu' il pagamento di quei servizi che esse stesse non riescono piu' a garantire alle proprie comunita'. Cosi', in pratica, il volontariato si fa carico degli oneri finanziari anche per lo Stato... che oggi utilizza questi soldi per prestarli alla Croce Rossa! Oltre al danno, la beffa!''.

afe/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina