mercoledì 22 febbraio | 14:51
pubblicato il 07/ago/2013 13:33

Dl Fare: governo battuto su norme accesso concorsi magistrati

(ASCA) - Roma, 7 ago - L'Aula del Senato ha approvato con 205 si', 38 no e sei astenuti la soppressione di una norma dell'articolo 73 del Dl del Fare che consente, a chi ha fatto uno stage presso gli uffici giudiziari, l'accesso al concorso in magistratura. La proposta e' arrivata dalla Lega Nord e dal presidente della commissione Giustizia, Francesco Nitto Palma. I relatori si sono rimessi all'Aula mentre il governo si e' dichiarato contrario alla soppressione.

Il governo e' andato sotto anche sulla seconda parte dell'emendamento della Lega Nord con 184 si', 61 no e 11 astenuti che abolisce un ulteriore comma collegato.

ceg/lus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%