domenica 11 dicembre | 07:42
pubblicato il 22/lug/2013 18:44

Dl Fare: Castelli (M5S), ridurre emendamenti? Non siamo a mercato vacche

Dl Fare: Castelli (M5S), ridurre emendamenti? Non siamo a mercato vacche

(ASCA) - Roma, 22 lug - Il Movimento 5 Stelle dice 'no' alla richiesta del ministro per i Rapporti con il Parlamento, Dario Franceschini, di ridurre gli emendamenti al Dl Fare per evitare di porre la questione di fiducia. ''Non siamo al mercato delle vacche - dice la deputata Laura Castelli, relatrice di minoranza del provvedimento -. Non possiamo ridurre gli emendamenti se non sappiamo se vi e' o meno la copertura economica. Ancora non c'e' la 'bollinatura' della Ragioneria dello Stato sui 320 milioni delle coperture'' del decreto. ''Noi siamo disposti a lavorare ancora 10 giorni e 10 notti - aggiunge - ma bisogna essere costruttivi, invece i nostri emendamenti non vengono valutati in modo oggettivo''.

Per il deputato M5S, Giorgio Sorial, che insieme alla collega ha tenuto una conferenza stampa a Montecitorio, ''e' un film gia' visto, ci siamo gia' autolimitati nelle commissioni quando abbiamo ridotto i 400 emendamenti a 70 e molti di questi sono stati bocciati. In Aula poi ci sara' una pseudo-discussione, con il Governo che da' parere negativo e la maggioranza che vota contro, tanto decide solo il Governo.

Non ci stiamo a giocare a 'fiducia si'-fiducia no'. Siamo pronti a discutere giorno e notte sugli emendamenti che presenteremo in Aula, anche 4, 500 o 2000 se necessario. Per migliorare il decreto sfidiamo il Governo a essere costruttivo e a non ricorrere a metodi dittatoriali''.

ceg/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina