venerdì 09 dicembre | 11:39
pubblicato il 26/feb/2014 16:04

Dl Enti locali: De Petris (Sel), faremo possibile per salvare Roma

Dl Enti locali: De Petris (Sel), faremo possibile per salvare Roma

(ASCA) - Roma, 26 feb 2014 - ''La scelta di far decadere il decreto salva Roma e' gravissima e ingiustificata. Il Movimento 5 Stelle, col suo ostruzionismo propagandistico alla Camera, e lo stesso governo si sono assunti una pesante responsabilita'. La decadenza del decreto mette infatti a rischio la sopravvivenza del Comune, i servizi essenziali per i cittadini e una quantita' di posti di lavoro''. Lo afferma in una nota la senatrice di SEL Loredana De Petris, presidente del gruppo Misto a palazzo Madama. ''E' forte il sospetto che tutto questo accada perche' il Senato, a maggioranza e con il nostro contributo determinante, ha bloccato il progetto di vendere ulteriori quote dell'Acea.

Noi come Sinistra Ecologia e Liberta' - assicura - faremo il possibile per trovare una soluzione che impedisca il tracollo del comune di Roma. Ci auguriamo che il Pd faccia altrettanto''. com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Cortina Wine Club, il 29 dicembre nel cuore delle Dolomiti
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina