venerdì 09 dicembre | 19:18
pubblicato il 11/giu/2013 19:41

Dl emergenze: Candiani (Ln), governo non vuole risolvere quella rifiuti

(ASCA) - Roma, 11 giu - ''Un nostro ordine del giorno al decreto emergenze impegnava il governo a non concedere ulteriori proroghe alla risoluzione delle perenni emergenze dei rifiuti di Napoli e Palermo. Il governo prima ci ha chiesto di modificarlo edulcorandolo ma al nostro fermo diniego e' stato bocciato. E' chiaro che l'esecutivo Letta non abbia alcuna intenzione di risolvere queste vergogne pagate dai cittadini napoletani e palermitani ma in generale da tutti, visto che in sede comunitaria siamo sistematicamente chiamati a saldare multe per questa cronica malagestione''. Lo dichiara il primo firmatario dell'ordine del giorno della Lega Nord il senatore Stefano Candiani. ''Una vera e propria mancanza di rispetto, un insulto per tutti i comuni virtuosi del Nord che differenziano sino al 70%. Oggi ci e' arrivata l'ennesima conferma che gran parte del parlamento non voglia i costi standard e il federalismo fiscale perche' il sistema che vogliamo responsabilizzerebbe gli amministratori nella gestione del denaro pubblico''. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina