mercoledì 22 febbraio | 05:11
pubblicato il 23/mag/2014 16:22

Dl Cultura: Mainetti, svolta importante per patrimonio artistico

(ASCA) - Roma, 23 mag 2014 - ''E' una norma che finalmente incentiva i moderni mecenati, coloro che hanno sempre considerato il patrimonio culturale italiano come un bene da proteggere ma allo stesso tempo sviluppare e valorizzare'' - e' quanto rileva sul D.L Cultura approvato ieri dal Governo il prof Valter Mainetti, amministratore delegato di Sorgente Group e presidente dell'omonima Fondazione, le cui collezioni di archeologia e pittura sono valorizzate ed esposte al pubblico in mostre temporanee nello Spazio Espositivo Tritone a Roma e in vari Musei italiani e stranieri. Secondo Mainetti ''la detassazione prevista dal provvedimento portera' certamente una maggiore attenzione sui nostri beni culturali da parte del mondo imprenditoriale e finanziario, creando una maggiore sinergia tra il pubblico e il privato che avra' sicuramente un impatto positivo in molti settori e in particolare quello turistico, oltre a migliorare la considerazione internazionale del nostro Paese''. red/mar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia