mercoledì 07 dicembre | 10:00
pubblicato il 23/mag/2014 12:50

Dl Cultura: Apt, grande segnale di interesse per il settore

(ASCA) - Roma, 23 mag 2014 - L'approvazione del ''Decreto Cultura'' da parte del Consiglio dei Ministri portera', tra gli altri provvedimenti, all'aumento, da 110 a 115 milioni, del tax credit destinato al cinema e all'audiovisivo, e all'aumento, fino a 10 milioni, del tetto per il tax credit destinato alle imprese straniere che girano film e audiovisivi in Italia (fiction, cartoni animati, documentari).

''E' una decisione importante che valorizza il settore dell'audiovisivo e lo riconosce come industria portante del nostro Paese'', afferma il Presidente dell'APT, Fabiano Fabiani. ''Siamo grati al Ministro dei Beni Culturali Franceschini che ha voluto dare impulso al settore della produzione di contenuti, riconoscendone gli effetti moltiplicatori sull'occupazione, sul turismo e anche sulla promozione del Made in Italy''.

com/mar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Governo
Bersani: Renzi vuole voto? Non si vince sulle macerie del Paese
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni