venerdì 24 febbraio | 05:22
pubblicato il 25/lug/2014 17:32

Dl competivita': Divina (Ln), no fiducia a premier che decapita dissenso

(ASCA) - Roma, 25 lug 2014 - ''Nessuna fiducia a un premier che fa di tutto per mettere l'opinione pubblica contro il Senato, che vuole sottrarre il Senato al voto dei cittadini, che decapita il dissenso interno''. Cosi' il senatore leghista Sergio Divina, vicecapogruppo a palazzo Madama, ha dichiarato la ferma opposizione del gruppo del Carroccio a ''metodi e tempi imposti dal governo''. La protesta e' contro la 12esima fiducia chiesta dall'esecutivo sul decreto competitivita'. ''Siamo ancora uomini e donne liberi, mai daremo la nostra fiducia a un premier che vuole riscrivere la Costituzione coi piedi e pretende che sia varata in due settimane - prosegue Divina -. Renzi pensa a una riforma ad personam, per garantirsi ''pieni poteri' a oltranza: l'ultimo a chiederli fu Mussolini. Siamo stanchi delle sue esternazioni da enfant prodige. Di fronte a un premier cosi' la nostra sara' sempre una risposta di opposizione e dissenso''. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech