lunedì 05 dicembre | 18:21
pubblicato il 25/lug/2014 15:17

Dl competitivita': M5S, fiducia ennesima forzatura per coprire scempio

(ASCA) - Roma, 25 lug 2014 - ''Come ci aspettavamo e' stata richiesta l'ennesima fiducia del governo. Questa volta sul Decreto Competitivita'. E' oramai chiaro che il governo Renzi intende governare il Paese con atti di forza ripetuti e reteirate forzature dei procedimenti. Senza curarsi del bene comune, usando il polso di ferro e l'arroganza del potere autoritario''. lo scrive in una nota la senatrice del M5S Paola Nugnes, membro della commissione Ambiente di Palazzo Madama. ''Il Decreto 91 - aggiunge - per il suo contenuto da solo avrebbe meritato pagine di giornali e titoloni. Invece con la fiducia e poco dibattito, lo scempio dell'ambiente e delle rinnovabili passa quasi inosservato, sotto la mole di polemiche e discussioni sul ddl costituzionale''. com-sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Riforme
Referendum, affluenza finale 68,48%. Si è votato di più al Nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Accordo Altec-Virgin Galactic: l'Italia avrà il suo spazioporto
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari